Excite

Multa ai pedoni che attraversano fuori dalle strisce

Convalidando una sanzione amministrativa disposta dalla polizia municipale di Massa nei confronti di Enzo B., colpevole di aver attraversato la carreggiata senza servirsi degli appositi passaggi pedonali, la Cassazione ha stabilito che i pedoni che attraversano la strada al di fuori delle strisce pedonali devono essere multati. Non solo. Qualora il pedone attraversando la strada al di fuori delle strisce rimanga vittima di un incidente deve assumersi tutte le colpe.

Tutto ha avuto origine dalla sanzione amministrativa convalidata, nel settembre 2004, a Enzo B. dal giudice di pace di Massa. L'uomo ha poi fatto ricorso alla Cassazione, ma quest'ultima con la sentenza 11421 ha respinto il ricorso e ha affermato che Enzo B. è stato legittimamente multato.

La sentenza della Suprema Corte non ha però trovato d'accordo il Codacons. Il presidente Codacons, Carlo Rienzi, ha detto: "E' vero che il Codice della strada disciplina chiaramente l'attraversamento pedonale, ma è altrettanto vero che le strisce raramente vengono rispettate dagli automobilisti, i quali non lasciano la dovuta precedenza ai pedoni. Una siffatta situazione, generalizzata su tutto il territorio, rende quindi indifferente per il pedone attraversare sulle strisce o fuori dalle strisce. Senza contare che in molte città, Roma in testa, le zebre sono spesso poco visibili perché quasi del tutto cancellate dall'asfalto".

Alla luce di ciò, nel caso in cui un pedone riceva una multa per aver attraversato al di fuori delle strisce pedonali l'associazione per la difesa del consumatore invita a rivalersi sul Comune "nei casi in cui le zebre siano poco visibili, cancellate o mai rispettate dagli automobilisti".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016