Excite

Naufragio Concordia, Costa Crociere patteggia un milione di euro. Schettino rivuole la moto

  • Getty Images

L'inchiesta sul naufragio della Costa Concordia prosegue a Grosseto, dove il gip Valeria Montesarchio ha accolto la richiesta di patteggiamento avanzata dalla compagnia di navigazione Costa Crociere spa. L'azienda ha patteggiato una sanzione amministrativa di un milione di euro: l'accusa per l'armatore era di responsabilità a causa di reati commessi da propri dipendenti o incaricati.

Schettino licenziato dalla Costa: chiede reintegro e arretrati

L'avvocato difensore della Costa Crociere, Marco De Luca, ha espresso soddisfazione per la sentenza del gip, emessa dopo oltre un'ora di camera di consiglio: "E' la soluzione più ragionevole rispetto a quello che è accaduto. E' una soluzione equilibrata. La sentenza di patteggiamento recepisce l’applicazione di una sanzione amministrativa, in linea con l’indirizzo già emerso dopo il consenso avuto dalla procura".

La sentenza determina l'uscita di Costa Crociere spa dall'inchiesta sul naufragio della nave avvenuto nel gennaio 2012: con il patteggiamento, la compagnia di navigazione non è più imputata nel procedimento. Ad ogni modo, l'armatore ha fatto sapere che continuerà ad essere presente nel processo come parte danneggiata a causa della perdita della nave. La richiesta sarà avanzata all'udienza preliminare che inizia il prossimo 15 aprile.

Intanto torna a farsi sentire Francesco Schettino, che era al timone della nave Costa Concordia la notte del naufragio: il capitano ha fatto sapere ai magistrati di rivolere indietro la sua moto, una Honda Varadero 1000, che è finita sotto sequestro insieme al resto del suo patrimonio per decisione del giudice dell'udienza preliminare Pietro Molino su richiesta della procura. La gran turismo bicilindrica è stata sottratta alle disponibilità di Schettino così come la casa di Meta di Sorrento e il garage, una forma di garanzia per le spese processuali a carico del capitano e di eventuali pene pecuniarie. Sarà il tribunale di Grosseto a decidere sulla richiesta di Schettino, che nel procedimento è imputato per omicidio colposo plurimo, lesioni colpose, naufragio e abbandono di nave.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017