Excite

Nebbia a Palermo, disagi all'aeroporto e stupore tra i cittadini

  • Youtube

E' uno scenario insolito quello che si è verificato a Palermo da ieri pomeriggio: la nebbia ha avvolto la città ed ostacolato il traffico aereo all'aeroporto Falcone e Borsellino, per poi estendersi nella mattina di mercoledì 17 aprile 2013, lungo tutta la costa palermitana fino a Termini Imerese.

Nebbia a Palermo: le foto

All'inevitabile stupore di vedere Palermo nebulosa come una qualunque città della Valpadana, si sono agiunti gli inevitabili problemi connessi alla scarsa visibilità. Una situazione climatica che ha creato non pochi disagi nella zona dei cantieri navali e nei porticcioli dell'Arenella e di Vergine Maria.

La presenza della nebbia ha provocato diversi i ritardi (in media mezz'ora) sugli orari previsti per l'atterraggio e la partenza dei voli dall'aeroporto Falcone e Borsellino di Punta Raisi. La Gesap, società che gestisce lo scalo palermitano, fa sapere che l'aeroporto è operativo e il decollo dei velivoli in partenza non subirà ritardi, mentre sugli atterraggi si deciderà di volta in volta a seconda delle indicazioni della torre di controllo. Un volo della compagnia Easy Jet è stato spostato a Trapani e non si escludono ulteriori dirottamenti su altri scali siciliani se le nebbie non accenneranno a diradarsi.

Stupiti dal velo di fumo che ha avvolto tanto l'hinterland di Palermo quanto la costa, molti cittadni hanno invocato l'intervento dei vigili del fuoco: il comando della città è stato raggiunto da decine di chiamate da parte di residenti che hanno scambiato la foschia con il fumo causato un incendio.

Il fenomeno, certamente raro, ha scantenato la curiosità degli abitanti e dei turisti, che non hanno perso l'occasione per immortalare le suggestive scene in scatti fotografici o in video amatoriali da pubblicare in rete.

Nebbia a Palermo

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017