Excite

Neonata gettata nel cassonetto a Palermo e morta dopo il ricovero: arrestata la madre

  • Youtube

Sostiene di non aver più sentito il battito del cuore della figlia appena nata e di essere stata presa dal panico, prima di lasciarla nei pressi di un cassonetto, la donna fermata dai carabinieri all’ospedale Cervello di Palermo.

Caserta, parroco lancia un appello per trovare i genitori di un neonato abbandonato

Non c’è stato nulla da fare per la piccola, morta dopo qualche ora dal ritrovamento nonostante il disperato tentativo di salvarle la vita da parte dei medici, che l’avevano intubata subito dopo il ricovero d'urgenza al pronto soccorso.

Il padre della bimba deceduta per l’abbandono, residente a Gemona nel Friuli Venezia Giulia, ha ricevuto in serata la visita delle forze dell’ordine ed è stato avvisato dagli agenti dell’accaduto, mentre da quanto affermato dai diretti interessati la coppia ha altri 3 figli, uno dei quali di soli due anni dei età.

Ad avvertire i passanti della presenza di una neonata accanto ai sacchetti della spazzatura era stato un senzatetto palermitano di cinquantacinque anni, abituato a rovistare tra i rifiuti alla ricerca di oggetti metallici da lavorare e rivendere.

(Clochard trova una neonata nei cassonetti e chiama aiuto: morta la bimba)

Contattato dai giornalisti locali per raccontare quanto visto in via Ferdinando Di Giorgi, Rosario Campo ha rivelato di essersi insospettito sollevando una coperta per mezzo del suo bastone con gancio in ferro, per poi rimanere incredulo di fronte alla scena presentatasi ai suoi occhi: il tempo di avvertire due signore fornite di telefono cellulare, poi l’arrivo in pochi minuti della volante della polizia e di un’ambulanza, purtroppo non in tempo per evitare il peggio.

Secondo le ricostruzioni emerse dal tardo pomeriggio e confermate poche ore fa, la sfortunata bambina sarebbe stata messa alla luce alle cinque del mattino di lunedì 24 novembre, trovando la morte nel giro di mezza giornata.

In attesa di ulteriori chiarimenti sulla tragica vicenda consumatasi ieri nel capoluogo siciliano, la donna (ricoverata nel reparto di ginecologia prima che arrivassero i carabinieri) rimarrà in stato di fermo.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017