Excite

Neutrini lenti. La Gelmini soddisfatta: "Non sbaglio solo io"

  • Infophoto

Gran bella soddisfazione per l'ex Ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, dopo che, da quanto hanno rilevato i dati registrati a settembre dal rivelatore Opera, si scopre: i neutrini non sono più veloci della luce. La Gelmini su Twitter manifesta tutto il suo compiacimento e scrive: "Vicenda neutrini: avevo il sospetto di aver manifestato un entusiasmo eccessivo... Ora mi consolo: non ero solo io a sbagliare...".

L'esperimento del Cngs (Cern Neutrino Gran Sasso) voleva mettere in discussione la teoria della relatività di Einstein. Adesso i risultati dimostrano che ci sarebbero state delle anomalie nel funzionamento degli apparati per la misurazione. L'errore non stava nella teoria ma in una banale connessione in fibra ottica tra il ricevitore GPS e il computer usato per calcolare il tempo impiegato dai neutrini a viaggiare dal Cern di Ginevra al Laboratorio sotterraneo del Gran Sasso. Dunque un palese errore di strumentazione si è trasformato in una rivincita per Einstein e per Mariastella.

Ricordiamo che qualche tempo fa l'ex ministro durante una puntata di Ballarò fece una figura a dir poco becera proprio a causa delle particelle superveloci che portò anche alle dimissioni del portavoce della ministra. La Gelmini rivendicò al proprio ministero il merito di un fantomatico tunnel nel quale i neutrini disputerebbero le loro corse da Ginevra all'Abruzzo. Non sapeva che per i neutrini la materia è perfettamente trasparente e neppure che non esistono al mondo tunnel così lunghi.

Il fisico responsabile dell'esperimento Opera, Antonio Ereditato, ha commentato la notizia dell'anomalia strumentale nella misurazione della velocità dei neutrini. "Non è stato un errore, la parola fine non è ancora arrivata. Occorre verificare se il problema nel collegamento di una fibra ottica al computer sia davvero all'origine della misura che indicava i neutrini più veloci della luce", ha spiegato lo scienziato.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017