Excite

Neve a Roma nei prossimi giorni? Alemanno: "Leggenda metropolitana"

  • Getty Images

Nevicherà o non nevicherà a Roma nei prossimi giorni? A parlare di una Capitale imbiancata è stato la scorsa settimana il direttore del portale ilmeteo.it, Antonio Sanò, ipotizzando "nevicate al centro Italia e sulla Capitale a metà mese". Un'eventualità che ha messo in allarme il dipartimento Ambiente e Protezione Civile del Campidoglio, che pur dichiarando di non considerare attendibili le previsioni "che vanno oltre le 72 ore", si è tuttavia attivato per fronteggiare eventuali emergenze, soprattutto dopo il flop dello scorso febbraio, quando la neve paralizzò letteralmente Roma.

Neve a Roma, Capitale in tilt: le foto

Così, per la serie melius abundare quam deficere, nei giorni scorsi l'Ospol (Organizzazione sindacale delle polizie locali) ha fatto domanda al sindaco Gianni Alemanno per "l'immediata assegnazione al personale di almeno 20 motoslitte", oltre che di gomme anti-neve e abbigliamento adeguato, dal momento che "i giacconi invernali l'anno scorso hanno fatto cilecca nella loro impermeabilità". Una richiesta che ovviamente non è passata inosservata, scatenando l'ironia della rete e facendo arrabbiare il primo cittadino, che di sberleffi e sfottò per la sua gestione delle emergenze ambientali e climatiche è evidentemente stufo.

"È un'idea assolutamente stupida, che è stata bocciata dal comando dei vigili" ha dunque tuonato (per restare in tema) Alemanno, rigettando poi tout court l'eventualità di una nevicata a Roma nei prossimi giorni. "Non so da dove sia partita questa leggenda metropolitana. In realtà, tutte le previsioni metereologiche indicano che non c'è nessuna probailità di neve a Roma", ha dichiarato stizzito il sindaco, sottolineando che "le previsioni del tempo vanno di tre giorni in tre giorni" (e dunque quelle della settimana scorsa sono da considerarsi inattendibili) e aggiungendo: "Appena ci saranno delle possibilità concrete di neve a Roma saremo noi ad avvertire i cittadini romani. Per ora la neve sta sopra i 600 metri". Il primo cittadino ha quindi concluso garantendo di essere pronto ad affrontare l'emergenza e pregando "tutti di attenersi alle previsioni ufficiali e non a chi cerca di attrarre l'attenzione con degli scoop".

Neve a Roma: le previsioni dicono 17 gennaio

Ad ogni modo, onde evitare rischi, la Protezione Civile del Campidoglio ha diramato un avviso di condizioni meteo avverse da ieri e fino a martedì, con la previsione di precipitazioni sparse, anche a carattere tenporalesco, su tutta la regione, in particolare sul Lazio meridionale. La neve, se arriverà, sarà invece sotto forma di deboli nevicate e farà la sua comparsa nel pomeriggio di giovedì e poi venerdì, quando secondo Sanò interesserà anche "Roma nord". In caso di emergenza, comunque, le due compagnie dei trasporti pubblici della Capitale, Atac e Roma Tpl, hanno predisposto un piano che garantirà 88 linee diurne (71 di Atac e 17 di Roma Tpl) e 29 notturne.

Intanto qualche disagio si rileva in Ciocaria, dove l'acqua del Tevere ha allagato campi e orti e Forestale e Vigili del Fuoco sono entrati in azione per aiutare la popolazione e rimuovere detriti e alberi abbattuti dal forte vento che ha interessato la zona, facendo crollare anche alcuni cartelloni pubblicitari. Da ultimo, si è reso necessario anche l'intervento dell'Enel per ripristinare il servizio di erogazione dell'energia elettrica neei paesi di Filettino e Torre Cajetani.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017