Excite

New Numa, il ritorno

Gary Brolsma non è un bel ragazzo. Non sa cantare e stona. Fuori tempo, per giunta.
Eppure è diventato famoso semplicemente perché in una noiosa serata di un paio di anni fa si è piazzato davanti al suo PC, ha acceso lo stereo e una videocamera, ha sparato a tutto volume la canzone da discoteca “Dragostea din tei” e si è messo a far smorfie cantando in playback. Ha inserito il video su YouTube e grazie al passaparola la scintilla si è trasformata in incendio.
Dopo di lui, una schiera di ragazzi (moltiplicatasi in modo esponenziale) si è cimentata nell'imitazione del brano-tormentone rumeno in una divertente gara all'insegna del "Piu' è amatoriale e meglio è".

Gary, nel frattempo, ha deciso di monetizzare il suo successo aprendo un sito internet personale e pubblicando un nuovo video con una canzone inedita molto meno spontanea e dunque assai meno divertente. Nel sito si possono scaricare suonerie a pagamento o acquistare gadget che vanno dalle magliette per adulti a tazze per la colazione.
Gary, insomma, ha deciso di fare la star.
E non è il solo.
E' il caso dei Backdormitory Boys, coppia di studenti cinesi, passati da scimmiottanti imitatori casalinghi dei Backstreet boys a star nazionali con tanto di tournee e contratti pubblicitari.

Fra il popolo degli illustri sconosciuti, invece, merita una segnalazione ElSteveo che aggiunge ad un playback molto amatoriale di Led Zeppelin e System of a down, uno sguardo talmente brutto che è impossibile non riderci su.
Dalle nostre parti la moda è arrivata di striscio e ci ha coinvolto molto meno.
Segnaliamo però due filmati oggettivamente divertenti: il primo riguarda una ironica interpretazione dell'indimenticabile cronaca di Caressa agli ultimi Mondiali, il secondo riprende il duo siciliano Luis e Fabry mentre improvvisa un playback sulle note di Svegliarsi la mattina, tormentone degli Zero Assoluto.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016