Excite

New York, addio al Virgin Megastore

Manca poco ormai alla chiusura del celebre Virgin Megastore di Times Square, a New York. Il negozio di musica, meta di appassionati e turisti, chiuderà i battenti entro la prima settimana di aprile. Tempi duri, dunque, anche per l'inossidabile catena fondata da Richard Branson che nel 2007 contava undici magazzini Virgin sparsi in tutto il territorio statunitense e che alla fine di maggio 2009 ne conterà solo tre. La chiusura del celebre negozio di Manhattan lascerà a casa mille dipendenti, molti dei quali universitari che lavorano part-time.

Secondo il New York Times è strana la fretta con cui ad uno ad uno stanno chiudendo i negozi della Virgin, dal momento che il volume di vendite del magazzino resta tra i più alti del settore, ma ad avere paura sono le società immobiliari Related Companies e Vornado Reality Trust, subentrate due anni fa all'azienda Virgin Entertainment nel possesso della catena.

Al posto del Virgin Megastore di Times Square sorgerà un negozio di abbigliamento, "Forever 21", stile H&M. Ma prima si procederà ai lavori di restauro che dureranno tra i 9 e i 12 mesi. E in vista dell'imminente chiusura, tra l'amarezza e la nostalgia, il celebre negozio vende in saldo cd, dvd, arredi, feticci, statue, biancheria.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016