Excite

New York, la storia del giovane tassista onesto

Il suo nome è Mohammad "Mukal" Asadujjaman, ha 28 anni, è del Bangladesh, fa il tassista a New York ed è anche uno studente di medicina. I media si sono occupati di lui per il gesto di grande onestà che lo ha visto protagonista. C'è da scommettere che in pochi avrebbero avuto lo stesso comportamento. Ecco la storia.

Durante la vigilia di Natale, una turista italiana, Felicia Lettieri, 72 anni, ha fatto una corsa in taxi a Manhattan; con sé aveva una borsa contenente 13mila euro che sarebbero serviti per il viaggio suo e dei suoi sei parenti. Terminata la corsa, la signora è scesa dal taxi sul quale, però, ha dimenticato la borsa con il denaro. Appena si è accorta del fatto, la donna si è recata alla polizia dove però le è stato detto di non farsi troppe illusioni. Ritrovare quella cifra sarebbe stato impossibile. Ecco però il miracolo.

Quando il tassista si è accorto della dimenticanza ha cercato nella borsa l'indirizzo della donna e per raggiungerlo ha percorso 80 chilometri. Arrivato all'abitazione non ha trovato nessuno, ma non si è dato per vinto. Ha preso carta e penna e ha lasciato il suo numero con un messaggio: "Non preoccuparti, Felicia, li terrò al sicuro". Dopo un po' di tempo il giovane tassista è tornato ed è riuscito a consegnare la borsa alla donna.

Come sottolineato da Il Corriere della Sera, "Mukal" non ha voluto alcuna ricompensa e ai giornalisti ha spiegato: "Quando avevo cinque anni mia mamma mi disse 'Sii onesto, lavora sodo e salirai di livello".

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017