Excite

New York, muore precipitando da un grattacielo durante un party

Nicole John, 17 anni, figlia dell'ambasciatore americano in Thailandia Eric John è precipitata, alle 4.15 del mattino di venerdì, da una finestra del venticinquesimo piano di un grattacielo di New York. A quanto pare la ragazza stava partecipando ad una festa improvvisata nell'attico in affitto a un 25enne appena conosciuto in un locale, Ilan Nassimi, che è stato arrestato dalla polizia ed incriminato per comportamento illegale con minorenni, dal momento che aveva offerto alcolici agli invitati.

Sembra che la ragazza fosse ubriaca e che sia caduta accidentalmente. Nicole si sarebbe tolta le scarpe e sarebbe salita sul cornicione di una finestra, con una macchina fotografica in mano. All'improvviso la ragazza è caduta giù ed il suo corpo è stato raccolto sul cornicione del terzo piano.

La giovane Nicole, che aveva frequentato il liceo in Thailandia, frequentava ora la School of Design all'Università Parsons di New York e abitava a Manhattan, all'East Village. A quanto pare la notte del tragico incidente la ragazza era stata con alcuni amici in un club di Manhattan dove, per entrare, aveva esibito una falsa carta d'identità brasiliana, in cui risultava avere 23 anni. L'attico dal quale Nicole è precipitata si trova sulla 34esima ovest, non lontano dall'Empire State Building.

Foto: newnotizie.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017