Excite

New York: sparatore è un dipendente licenziato

Secondo il senatore Malcolm Smith, che ha parlato in un'intervista rilasciata al sito di informazione locale ABC News, ad aprire il fuoco sui passanti sarebbe stato un dipendente 'scontento' perché licenziato ieri. L'uomo avrebbe così deciso di tornare nel suo ufficio per farsi giustizia, uccidendo in strada il manager che l'avrebbe lasciato senza lavoro. L'ipotesi è condivisa anche dal sindaco di New York, Michael Bloomberg, subito recatosi sul luogo della sparatoria per conferire con la polizia, prima di rilasciare una dichiarazione alla cittadinanza. Esclusa la matrice terroristica. Le forze dell'ordine e i soccorritori hanno confermato che le vittime sono due, ma mentre all'inizio si diceva che oltre allo sparatore fosse morta una donna, in seguito è subentrata l'incertezza sull'identità della seconda persona morta. Leggi la notizia e guarda il video.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017