Excite

New York, un nuovo e imponente grattacielo?

Si sà, New York è famosa per il suo skyline caratterizzato dai grattacieli che si susseguono uno accanto all'altro. E proprio su questo fronte è ora in corso una disputa. Protagonisti Tony Malkin, presidente della Malkin Proprieties e titolare dell'Empire State Building, e Steve Roth, titolare del Vornado Realty Trust.

Come spiegato da un articolo de La Stampa, Roth ha presentato alla città di New York il progetto di un nuovo grattacielo alto 362 metri da realizzare al 15 di Penn Plaza, vicino al Madison Square Garden. L'obiettivo? Creare posti di lavoro, distribuire introiti e rilanciare Manhattan. Ma il progetto non è affatto piaciuto a Malkin, secondo il quale 'il grattacielo di Roth danneggerà noi e tutta New York; è come costruire un pozzo di petrolio attaccato alla Statua della Libertà'.

Malkin teme che il grattacielo di Roth copra l'Empire State Building e vada a modificare lo skyline di Manhattan che risale al primo maggio 1931, ossia quando l'Empire vide la luce. Ma, come sottolineato dall'articolo, nella vicenda rientrano anche interessi economici, 'il progetto di Roth metterà sul mercato oltre 240mila metri quadrati di spazi per uffici destinati a fare concorrenza agli affitti dell'Empire'.

Sarà ora il sindaco della Grande Mela, Michael Bloomberg, a dover prendere una decisione. Al momento sembra che il favorito sia Roth; favorevole il presidente della zona di Manhattan Scott Stringer e la 'Planning Commission' che ha approvato il progetto apportando solo minori modifiche strutturali. Ma dalla parte di Malkin ci sono alcuni comitati di cittadini dell'area di Penn Plaza.

Foto: wikipedia.org

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017