Excite

Nuova Zelanda, ragazzi-vampiri all'attacco

In Nuova Zelanda un uomo ha denunciato di essere stato aggredito da tre ragazzi che lo hanno morso per succhiargli il sangue. Il fatto è accaduto a febbraio, di notte, mentre i tre tornavano da una festa e stavano camminando lungo le vie di Mount Victoria, cittadina non lontana dalla capitale Wellington.

Mercoledì, davanti al giudice, il 22enne James Phillip Brooks e la 19enne Xenia Georgiana Borichevsky hanno dato la loro spiegazione, senza però chiarire gli aspetti più oscuri di questa vicenda. Il giovane ha negato di aver succhiato del sangue all'uomo e ha detto: 'Quell'uomo aveva colpito la mia ragazza: ero arrabbiato con lui. Poi ho visto la mia fidanzata e il mio compagno di stanza che lo mordevano e io ho fatto lo stesso. Vi sembro un vampiro? Non mi nascondo quando c'è la luce del giorno'. Il ragazzo ha poi aggiunto: 'Posso sembrare un punk, ma non lo sono. Sono solo diverso'.

Le motivazioni fornite al giudice, circa l'accaduto, sono sembrate però poco credibili; tanto più che negli ultimi anni, grazie a pellicole cinematografiche e a successo editoriali, l'interesse verso il mondo dei vampiri è diventato sempre più forte e dilagante.

Foto: leggo.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017