Excite

Nutella al bando, era un falso allarme

Falso allarme o comunque allarme rientrato per i fan della Nutella che solo qualche giorno fa avevano iniziato a protestare in massa contro la norma Ue che avrebbe messo al bando la famosa cioccolata di Novara.

A spiegare quanto accaduto, ricostruendo i fatti con dovizia di particolari e affidandosi alle fonti, è il Post che riporta le parole dell’onorevole Domenici del PD che sul Riformista spiega in realtà cosa comporterà l'approvazione della norma da parte dell'Ue: 'non è vero che impediamo alla Nutella di fare la pubblicità, al massimo la obblighiamo a non dire che il prodotto fa bene alla salute: non me ne voglia il mio amico e cuoco della Nazionale Claudio Silvestri che la consiglia a tutti gli azzurri.Io sono un ghiottissimo consumatore, ma trovo assurdo che sull’etichetta leggo che garantisce il corretto apporto calorico in modo completo ed equilibrato e offre tutta la bontà per iniziare bene la giornata'.

Insomma, l'allarmismo è stato eccessivo e si è fatto leva su un prodotto nazional-popolare per scatenare la follia pubblica complice anche il Web dove i gruppi pro Nutella sono cresciuti in maniera esponenziale e in brevissimo tempo.

Su tutti si segnalano Ue non toccare la Nutella di Facebook che aveva proposto anche una protesta a Bruxelles e il Giù le mani dalla nutella organizzato dalla Lega Nord e da Roberto Castelli sempre su Facebook.

Già venerdì mattina Altroconsumo aveva definito 'strumentale' la polemica di Ferrero sostenendo che 'si tratta di una polemica strumentale per aumentare le vendite. Ferrero da anni lavora sull’idea che la Nutella è alimento sano da mangiare tutti i giorni a colazione, e non un goloso sfizio, veicolando con le sue campagne pubblicitarie un’informazione scorretta. Con le nuove regole, ciò non sarà più possibile'.

In poche parole il caso è risolto: rendendo chiari i profili nutrizionali dei vari prodotti le imprese che producono junk food e similari non potranno più pubblicizzare i loro prodotti specificando che fanno bene alla salute. Niente di personale contro la Nutella ma la semplice voglia di tutelare i consumatori...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017