Excite

Omicidio di camorra a Calvizzano: video incastra il killer

  • Repubblica.it

L'omicidio di camorra a Calvizzano ha un presunto esecutore materiale: Gianluca Troise è stato sottoposto a fermo dai carabinieri del comando provinciale di Napoli. Secondo gli inquirenti è lui l'uomo che lo scorso 6 dicembre 2012, in un caseificio di Calvizzano alle porte di Napoli, ha ucciso Luigi Felaco in un agguato camorristico.

Trafficante di droga ed esponente del clan Polverino, Felaco fu ucciso con quattro colpi di pistola alla testa, inseguito da un uomo col volto coperto da un casco. Per quell'omicidio è stato fermato Gianluca Troise, incastrato dalle immagini registrate da una telecamera sistemate nel caseificio dove è avvenuta la sparatoria.

Il video è molto breve, dura solo una ventina di secondi, ma mostra l'inseguimento della vittima da parte del killer, che scavalca il bancone del caseificio, rincorre Felaco e lo fredda sparando quattro colpi. Un omicidio feroce, avvenuto in pieno giorno e in centro città.

Le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno supportato la prova contenuta nel video: di qui il provvedimento di fermo a carico di Troise, di cui è stato confermato il ruolo e il movente. Secondo gli inquirenti si è trattato di un agguato di stampo ritorsivo, deciso dal clan Polverino nell'ambito della lotta tra clan per il traffico internazionale di droga.

Omicidio di Calvizzano, il video della sparatoria

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017