Excite

Omicidio su pen drive: 2 arresti a Reggio Calabria

  • Infophoto

Una pendrive. Un piccolo oggetto figlio della più moderna tecnologia si è tramutato in trappola inesorabile e ha inchiodato due presunti esponenti della cosca Libri-Caridi, arrestati dalla squadra mobile di Reggio Calabria poche ore fa e accusati dell'omicidio del 42enne Marco Puntorieri e di occultamento di cadavere. La vittima è stata uccisa il 15 settembre del 2011 e del delitto esiste un filmato: quello registrato, appunto, nella pendrive e che lo scorso marzo aveva già condotto all'arresto di un altro uomo, Domenico Ventura di 49 anni. Le indagini della mobile hanno successivamente fatto emergere la presenza sulla scena del crimine gli altri due malviventi.

L'autore del video non ha svelato la propria identità; si è limitato a inviare ai carabinieri una lettera in cui spiega di essere riuscito a riprendere le fasi del delitto dopo che Puntorieri era stato invitato in un casolare di campagna da Ventura, suo amico, con la scusa di fare alcuni lavori. Nel filmato si vede chiaramente l'arrivo di Puntorieri e Ventura; i due parlano con apparente tranquillità e il secondo prende un fucile a canne mozze. Secondo l'interpretazione degli inquirenti, entrambi hanno l'atteggiamento di cui sta organizzando un'azione criminosa. In un momento successivo, i due uomini - sempre ripresi dalla telecamera installata su un albero - si incamminano e Ventura continua ad impugnare il fucile con estrema disinvoltura. E' chiaro, a questo punto, che Puntorieri non aveva alcun timore e alcun sospetto circa il suo imminente destino.

La coppia esce poi dall'inquadratura e dopo circa un minuti si sentono due distinti colpi. Di fucile, naturalmente. Questa scena non è presente nel video; la pendrive contiene, però, alcune foto del cadavere poco distante dal casolare. E sono proprio quelle immagini ad aver permesso di trovare resti umani. A quattro mesi dal primo arresto, dunque, la squadra mobile, in esecuzione di un'ordinanza del gip su richiesta della Dda di Reggio Calabria, ha arrestato altre due persone.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017