Excite

Follia omicida a New York, uccise 4 persone da un 23enne

Ha ucciso il patrigno, l'ex fidanzata, la madre di quest'ultima e un pedone per strada. Autore del folle gesto, avvenuto a New York, un 23enne. Il suo nome Maksim Geldman, newyorkese di origine russa. Il giovane, con la passione per i graffiti, è stato catturato nella stazione della metropolitana di Times Square poco dopo aver ucciso l'ultima vittima, dopo 28 ore di 'caccia all'uomo'.

Tutto è iniziato sabato pomeriggio a Brooklyn dove Maksim ha ucciso a coltellate il suo patrigno, un russo di 54 anni. L'omicidio è avvenuto nell'appartamento di Sheepshead Bay nell'area metropolitana di Brooklyn. La seconda vittima è stata l'ex fidanzata Yelena Bulchenko, poi è stata la volta della madre di Yelena. Tutte e due le donne, di 20 e 56 anni, erano russe e tutte e due sono state uccise a coltellate. La quarta ed ultima vittima è stata un pedone, il sessantenne Steve Tannenbaum, travolto da Gelman mentre era al volante di un'auto rubata.

Il giovane Maksin, nel pieno del suo raptus omicidio, ha ferito a coltellate altre tre persone: il proprietario dell'auto rubata, Shelden Pottinger 25 anni; il tassista Fiz Fullerton, 55 anni; un passeggero della metropolitana.

Secondo la polizia, Maksin potrebbe aver fatto altre vittime. Per le forze dell'ordine, che stanno ancora cercando di capire cosa abbia fatto scattare nel giovane la follia omicida, tutto potrebbe essere iniziato dopo un litigio con la madre che gli aveva vietato l'uso dell'automobile.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017