Excite

Piacenza, tenta di stuprare ed uccide la vicina di casa 91enne

Una raccapricciante storia di cronaca nera arriva da Piacenza, per l'esattezza da una casa popolare del quartiere Aldo Moro. Nella notte tra sabato e domenica un uomo di 42 anni, Giovanni Badalotti, con diversi precedenti per violenza sessuale, a quanto pare anche a danni di minore, ha tentato di stuprare la sua vicina di casa 91enne, Stella Paroni, e l'ha poi uccisa gettandola dal terzo piano.

Per riuscire ad entrare nell'abitazione dell'anziana signora, l'uomo avrebbe fatto saltare il contatore della vicina per poi farsi aprire la porta di casa. Inizia una lotta che culmina con l'assassinio della donna. Sembra che i due avessero litigato spesso per i volumi alti della tv di Badalotti. Sarà ora l'autopsia a stabilire se prima della morte ci sia stata o meno violenza sessuale.

Una fine orribile quella di Stella Paroni così come raccontata dai caranieniri. A quanto pare l'uomo dopo aver gettato il cadavere della donna dal terzo piano lo ha caricato su una carriola per il trasporto e lo ha gettato nelle acque di un canale. Ad assistere alla scena due donne, una badante marocchina e una vicina, che però pensando ad una bambola gonfiabile non ci danno troppo peso.

Il corpo è stato notato ieri mattina da una donna a passeggio con il cane lungo il canale. Subito si forma un capannello di curiosi al quale prende parte lo stesso assassino. Nel frattempo la figlia della vittima, che si era recata a casa della madre, non trovando nessuno se non tracce di sangue, aveva dato l'allarme. A quel punto i carabinieri, che già conoscevano Badalotti, non hanno impiegato molto tempo a capire che era lui l'assassino.

Foto: leggo.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017