Excite

Omicidio Scazzi, intercettazione Misseri: "Ho solo occultato il corpo"

  • LaPresse

Una nuova intercettazione conferma quello che da mesi Michele Misseri cerca in tutti i modi di negare: non è lui l'assassino di Sarah Scazzi.


"Io ho solo occultato il cadavere, Sarah l'ha uccisa Sabrina", dice il contadino di Avetrana nella conversazione videoregistrata in carcere. Il colloquio avviene l'8 novembre 2010 con la nipote Maria Greco. E' in quel momento che lo zio Michele confessa di essere solo responsabile per l'occultazione del cadavere di Sarah e non della sua morte.

Michele Misseri continua a mentire. Lo dimostra anche quanto è emerso dalle analisi cliniche che smentiscono quanto affermato da lui: non ha assunto farmaci il giorno in cui accusò la figlia dell'omicidio di Sarah, al contrario era lucidissimo. Il contadino, però, continua a dichiararsi unico colpevole del delitto e sostiene di aver accusato Sabrina solo perchè stordito dai farmaci che era obbligato ad assumere. "Ma quali farmaci?", dicono i medici del carcere.

All'inizio della prossima settimana il gup dovrà decidere sulle istanze di scarcerazione presentate dai legali di Cosima Serrano, in carcere dal 26 maggio scorso, e dai difensori di Sabrina Misseri, che, come la madre, è accusata per l'omicidio della 15enne di Avetrana.

Oggi però a Taranto si torna in aula per la penultima udienza davanti al gup. Sabrina sarà lì, lei vorrebbe parlare. "Io ci credo" ha confessato la Misseri all'avvocato Marseglia negli ultimi incontri. "Per la prima volta dall'inizio di questa storia mi sento davvero davanti a un giudice, a qualcuno cioè che non ce l'ha con me, che voglia guardare i fatti e che non pensi a prescindere che io ho ammazzato Sarah".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017