Excite

Operai Vinyls su campanile San Marco Venezia: "Senza stipendio da 5 mesi"

4 operai dell'azienda Vinyls di Porto Marghera sono saliti sul campanile di San Marco, a Venezia, e hanno annunciato che resteranno fino oltre l'orario di chiusura ai turisti per protestare contro l'assenza delle istituzioni e la situazione di stallo in cui si trovano. Tra loro anche Nicoletta Zago, simbolo della lotta per i diritti dei lavoratori di Vinyls, che all'Ansa ha detto: "Da cinque mesi non percepiamo né la cassa integrazione né gli stipendi. Doveva esserci un incontro al ministero che non c'è stato. Attendevamo anche il prefetto per sapere se sarebbero stati ipotecati gli impianti per avere più liquidità. Dicono che c'è la cassa integrazione che deve essere sbloccata, ma finora non è arrivato nulla". I quattro sono gli stessi che già in passato sono rimasti diversi giorni sulla torre torcia dell'azienda e uno di loro, Lucio, ha spiegato: "Siamo arrivati qui con l'intenzione di rimanervi pacificamente", aggiungendo che la scelta del campanile è stata dettata dal fatto che "è chiamato 'il paron di Venezia', come sono padroni i commissari che ci hanno portato a questo punto". Nel video, l'intervista agli operai della Vinyls realizzata da 'L'Isola dei cassintegrati'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017