Excite

Orgoglio pedofilo, una manifestazione che fa discutere

Nonostante furiose polemiche, si svolgerà anche quest'anno (il 23 giugno) il "Boyloveday international", la giornata mondiale dell'orgoglio pedofilo.
A riferire la notizia, il sito ufficiale della manifestazione, che dal giugno 1998 è diventata un appuntamento fisso.

"Il boyloveday - si legge sul portale ufficiale della manifestazione - è stato istituito per dare onore e riconoscimento a ragazzi e uomini che, sfidando regole cattive ed artificiali, danno il loro amore. Brave persone che hanno dato tutto il loro impegno in questa missione, di fronte all’opposizione, i sospetti e l’avversione di quella grande parte di società che nè capisce nè apprezza i ragazzi che vanno alla ricerca di questo amore. Il boyloveday è fissato ogni anno in coincidenza del solstizio d’estate. Per favorire un maggiore afflusso, il bld si svolge ogni sabato successivo al 21 giugno".

Una "festa" del genere non poteva non creare un vespaio.
L'Ams (Associazione per la mobilitazione sociale), di Palermo ha organizzato proprio per il 23 giugno una fiaccolata contro la pedofilia, un corteo che si snoderà per le vie del capoluogo siciliano partendo alle 21 da Piazza Croci terminando in piazza Politeama, alla quale hanno già aderito 20 associazioni.

"Chiediamo al Governo - spiegano gli organizzatori - che i reati connessi alla pedofilia siano considerati alla stregua dei crimini contro l'umanità. Chiediamo che le autorità considerino reato la promozione della pedofilia online e con qualsiasi altro mezzo e che vengano oscurati i siti che danno "voce ai pedofili". Perché queste oscenità non accadano e per far uscire le troppe vittime dal silenzio è indispensabile che ognuno di noi prenda una posizione chiara e decisa contro la pedofilia, perché spesso dimentichiamo che il nostro silenzio diventa complice di questi crimini".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016