Excite

Palermo, all'ospedale di Partinico un altro caso di decesso subito dopo il parto

Giovedì scorso all'ospedale civico di Partinico, in provincia di Palermo, una neonata è morta subito dopo essere venuta alla luce. La piccola era figlia di una donna che aveva già avuto tre gravidanze ed era al nono mese. Ieri, in seguito alla relazione della commissione tecnico-ispettiva che ha controllato le procedure e i protocolli di assistenza seguiti dal personale in servizio durante il parto, la direzione dell'Asp ha deciso di chiudere temporaneamente il reparto di Ostetricia e Ginecologia e di sospendere dal servizio due dirigenti e un'ostetrica.

Quello che si è verificato giovedì scorso non è il primo tragico episodio del genere. Negli ultimi due anni all'ospedale di Partinico sono morti sei neonati. Ora la struttura è sotto inchiesta amministrativa e della Procura di Palermo.

A far sapere della sospensione dell'attività di ricovero e degenza del reparto è stato data il prefetto di Palermo, che ha tempestivamente informato i sindaci del comprensorio, l'assessore regionale per la Salute e tutte le autorità sanitarie. Secondo quanto riferito dall'Asp, presso il pronto soccorso è stato attivato un servizio sostitutivo per garantire il trasferimento delle pazienti in altri nosocomi. Ad essere assicurate sono solo le emergenze indifferibili e non trasferibili.

Il presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando, ha fatto sapere che chiederà all'assessore alla Sanità della Regione Sicilia, Massimo Russo, una relazione sul caso. Prlando ha spiegato: 'Apprezziamo il pronto e incisivo intervento della direzione generale dell'Asp che ha avviato un'indagine interna di fronte all'ennesimo episodio che vede un evento naturale come la nascita trasformarsi in tragedia. Non bisogna creare inutili allarmismi, ma accertare la verità'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017