Excite

Palio di Asti 2013: cavallo muore al canapo, gara sospesa

  • Repubblica.it

Era prevista domenica alle 15 la partenza del Palio di Asti ma l’edizione 2013 è stata sospesa prima ancora di cominciare. Il motivo della sospensione è la morte di uno dei cavalli accasciatosi al suolo prima della partenza della gara, prima che il canapo fosse abbassato. Il sindaco della cittadina piemontese, Fabrizio Brignolo, dopo la morte dell’animale e anche per le condizioni della pista resa pesante dalla pioggia ha deciso di sospendere il palio. La gara però riprenderà già oggi alle 15 lasciando più di un dubbio e causando più di una polemica.

Palio di Siena, morto "Messi". Guarda il video

L’associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente (Aidaa) è intervenuta duramente su quanto accaduto chiedendo subito chiarezza al Ministero delle Politiche Agricole e a quello della Salute spingendosi verso una decisione “quella di mettere fuori legge una volta per tutte le le manifestazioni e le corse dove i cavalli rischiano la morte”. Il presidente dell’associazione Lorenzo Croce ha fatto sapere di aver presentato alla procura di Asti un esposto per scoprire le cause della morte dell’animale e le responsabilità di questa scomparsa.

“Le gare dove non è garantita la sicurezza totale per i cavalli devono essere abolite” ha continuato il presidente nella nota diffusa a Torino. Sulla stessa posizione anche la Lega Anti Vivisezione che in una nota ha fatto sapere che sporgerà denuncia: “Sono solo i cavalli a pagare con la vita per spettacoli anacronistici e violenti, che devono essere aboliti, e quanto prima. Gli ultimi cavalli morti in diverse manifestazioni dimostrano l'inefficacia di qualsiasi disposizione di sicurezza,è ora di fermare queste mattanze a cielo aperto.

“L’ennesimo, terribile incidente mette ancora una volta a nudo la natura violenta delle manifestazioni che sfruttano animali e l’insufficienza delle misure di sicurezza” ha dichiarato Michele Vittoria Brambilla, ex ministro del Turismo. Un coro unanime per condannare quanto accaduto ricordando la necessità di fare chiarezza sulla morte del cavallo Mamuthones del borgo di Santa Maria Nuova. Non si tratta di un incidente isolato ma nell’ultimo periodo sono capitati incidenti simili. Durante le prove della Quintana di Foligno si è ferita Scheggia nel vento che è stato poi soppresso sul tavolo operatorio a cui si aggiunge Roving Celt morto nel box prima della gara.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017