Excite

Papa Francesco, 2 anni sui social con numeri da record: così il Pontefice ha conquistato Twitter

  • Getty Images

Dalla preghiera per la pace in Medioriente all’auspicio di un lavoro dignitoso per i giovani, centinaia di tweet firmati Papa Francesco nei due anni di pontificato hanno fatto breccia nel cuore del popolo dei social network in tutto il mondo.

Satira e rischio terrorismo, Bergoglio “controcorrente” sul caso Charlie Hedbo

Nessuno dei temi più “caldi” per l’opinione pubblica internazionale è sfuggito all’attenzione del Vaticano, facendo diventare in poco tempo il profilo personale su Twitter di Jorge Maria Bergoglio un punto di riferimento per fedeli e laici di varie nazionalità, grazie alla straordinaria verve comunicativa del successore di Joseph Ratzinger sul gradino più alto della Chiesa romana.

Sin dal giorno della fumata bianca a Piazza San Pietro, il carisma del Pontefice argentino si è presto tradotto in una valanga di messaggi indirizzati a Papa Francesco da qualsiasi parte del mondo, con ringraziamenti e interrogativi alternati a retweet e condivisioni frutto della profonda sintonia tra il capo spirituale della comunità cristiana e la “gente comune”.

(Il Papa al Parlamento Europeo: fede e politica, ma anche temi sociali nel discorso)

Guerra in Siria, stragi del terrorismoin Francia (Charlie Hebdo) e nella Nigeria funestata dalle violenze dei Boko Haram, o ancora conflitto tra Israele e Palestina gli argomenti scelti per gli hashtag ad effetto, per un totale di 15 slogan veicolati dal cancelletto su 500 tweet postati dal 2013 ad oggi.

Parlano chiaro, tanto da far invidia alla maggioranza dei leader politici mondiali, i numeri raggiunti su Twitter da Bergoglio, seguito da qualcosa come 19 milioni di followers con punte di popolarità da record in Paesi al alta densità di fedeli di culto cattolico come Italia e Filippine, dove in occasione delle visite ufficiali del Santo Padre si sono registrati i maggiori consensi, anche sui social, per i messaggi del Pontefice.

Ultimo in ordine cronologico e non certo per importanza, il cinguettio scritto dall’account @Pontifex_it su input diretto di Papa Francesco: “Quanto vorrei vedere tutti con un lavoro decente l’augurio diffuso via Twitter dal capo del Vaticano, convinto che tale condizione sia “cosa essenziale per la dignità umana, parole rimbalzate immediatamente in rete con importanti riscontri in termini di partecipazione, non solo da parte dei fedeli.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017