Excite

Parigi, nuovo incidente: poliziotta travolta da auto impazzita. Fermato conducente, falso allarme terrorismo

  • Twitter @ibnlive

Un incidente a pochi metri dal palazzo presidenziale dell'Eliseo, lungo la centrale rue du Faubourg Saint-Honoré a Parigi, ha fatto scattare nella tarda serata di ieri ancora una volta l'allarme terrorismo in Francia, dove si continua a temere una nuova escalation di violenza dopo la strage di Charlie Hebdo e gli altri blitz della settimana scorsa.

Cittadini e autorità uniti nell'ultimo saluto agli agenti morti negli attentati a Parigi

Il timore che dietro il ferimento di una poliziotta, ad opera di un automobilista lanciato contromano e a tutta velocità, vi fosse una premeditazione di qualche piano di attacco alle forze dell'ordine francesi, si è però rivelato privo di fondamento.

Raggiunto da una volante al termine di un lungo inseguimento per le vie della Capitale, il giovane conducente della Clio di colore nero che aveva accelerato per eludere l'ordine di alt della polizia investendo l'agente adetta ai controlli in strada è stato fermato insieme ad un'altra persona presente a bordo della sua vettura, mentre gli altri passeggeri sono riusciti a scappare.

(Marcia per Charlie Hedbo, il premier Matteo Renzi sfila con gli altri leader: video)

Si trattava, come emerso in sede di ricostruzione dei fatti previo interrogatorio dei due cittadini in commissariato, di un “semplice” incidente automobilistico causato dalla scarsa attenzione nella guida del 19enne al volante della Clio nella centrale rue du Faubourg Saint-Honoré.

Ricoverata in osservazione per le lesioni riportate alla schiena e in altre parti del corpo, la poliziotta di guardia degli edifici istituzionali travolta dall'auto pirata a Parigi ieri verso mezzanotte risulta in non gravi condizioni.

La tensione, al di là di questo pur eloquente episodio, in tutta la Francia rimane alta: a testimonianza del clima regnante Oltralpe, l'arresto del comico Dieudonnè con l'accusa di apologia del terrorismo ha rimesso al centro del dibattito pubblico il tema della libertà di espressione di fronte al pericolo di (veri o presunti) nemici interni.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017