Excite

Parto a 5 anni: Lina, baby mamma peruviana, tra leggenda e realtà

Fa ancora discutere, nonostante sia passato quasi un secolo, il caso della bambina peruviana che nel lontano 1939 diede alla luce un figlio con un parto cesareo all’età di 5 anni.

La bufala della bambina di 11 anni incinta. La preside della scuola racconta la verità

Le riviste mediche di Lima continuano a mettere a confronto elementi in un senso e nell’altro, su una vicenda che se realmente accaduta nei termini raccontati da diverse fonti avrebbe dell’incredibile. Protagonista, secondo quanto risulta dalle cronache dell’epoca e dagli articoli della Presse Medicale, una giovanissima mamma, visitata e accompagnata fino al momento del parto dal dottor Lozada.

Il cesareo praticato alla piccola, al termine di un periodo di accertamenti che avevano risolto in senso positivo ogni dubbio in merito alla gravidanza in corso (i genitori, constatato il rigonfiamento dell’addome, temevano si trattasse di un tumore), consentì la nascita di Gerardo Alejandro, vissuto in buona salute fino al 1979 quando scomparve a causa di una grave malattia al midollo osseo.

Sulla storia di Lina Vanessa Medina Vásquez, da sempre, aleggia una fitta nebbia di mistero, essendo non del tutto pacifiche le ricostruzioni fornite da medici e cronisti degli anni in cui il concepimento e la maternità “miracolosa” vennero a galla, per non diventando di dominio pubblico.

Tra gli aspetti più controversi, contestati dagli scettici di vecchia data e dagli studiosi contemporanei, rimane la assoluta unicità delle circostanze narrate, complice la mancanza di prove concrete a sostegno della tesi esposta dal giornale specialistico peruviano 75 anni fa.

Si dice, tanto per citare uno degli elementi paradossali messi in discussione dai critici, che la bambina avesse avuto il primo flusso mestruale all’età di 8 mesi, con conseguente sviluppo delle mammelle a soli 4 anni.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017