Excite

Paulo Coelho censurato in Iran

Paulo Coelho è uno degli scrittori più amati e letti al mondo, le sue opere sono state pubblicate in più di 150 paesi e tradotte in 59 lingue. I suoi lavori sono best seller e ha venduto 56 milioni di libri, ma in Iran non è più gradito.

Lo stesso scrittore brasiliano, autore de 'L'alchimista', ha scritto un post sul suo blog in cui denuncia la censura avvenuta su ordine del Ministero della Cultura: 'In Iran hanno messo al bando i miei libri. Una decisione arbitraria dopo 12 anni di pubblicazioni nel paese può solo essere frutto di un fraintendimento che spero possa essere risolto nelle prossime settimane'. Infatti, dal 1998 ha veduto nel paese del medio oriente circa 6 milioni di libri.

Questa decisione potrebbe essere nata da un fraintendimento oppure è un modo per punire il suo editore Arash Hejazi, attivo nell'opposizione iraniana. Anche il nuovo ministro della Cultura brasiliano, Ana de Hollanda, ha condannato tale gesto: 'Ogni tipo di censura è deplorevole'. Intanto Coelho ha già predisposto la possibilità di scaricare gratuitamente le sue opere da internet.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017