Excite

Perché sugli aerei c'è il posacenere nonostante il divieto di fumo?

  • Twitter @itsalexclark

La contraddizione tra divieto di fumo e presenza di posacenere a bordo degli aerei è evidente: colpa della “pigrizia” delle compagnie che in qualche modo fingono di non conoscere le leggi vigenti, scelta dettata da ragioni legate all'estetica o cos’altro?

Ha la sigaretta elettronica in tasca, quel che gli accade è assurdo

In realtà, tutto si spiega con l’attenzione al tema della sicurezza da parte dei gestori del servizio di volo, convinti della necessità di garantire agli eventuali trasgressori uno strumento “pronto uso” di spegnimento della sigaretta, scongiurando così pericoli di incendio.

Questa la soluzione dell’enigma offerta dal quotidiano inglese “The Sun”, dopo un’inchiesta dedicata allo strano caso dei fumatori “clandestini” in aereo ai quali viene concesso un apposito spazio per liberarsi dell’oggetto proibito senza creare problemi al resto dei passeggeri e al personale di volo.

Ciò non significa, ovviamente, che sia in corso da tempo una sorta di “rompete le righe” nei confronti dei viaggiatori col vizio della sigaretta magari sulla base di direttive dall’alto delle compagnie stesse, magari intenzionate a chiudere un occhio e forse anche due sul fumo in toilette o comunque a bordo.

(Giappone, fumo in cabina. Atterraggio d'emergenza per un Boeing 787. Il video)

Passate esperienze di incidenti e atterraggi d’emergenza, alcune delle quali recenti, sembra abbiano indotto i principali players internazionali del trasporto aereo a promuovere un compromesso coi fumatori più incalliti, disposti a tutto (con enormi rischi per la sicurezza altrui) pur di non separarsi dalle sigarette durante un più o meno lungo viaggio.

Sei anni fa, tanto per citare il caso meno lontano nel tempo, un Boeing 747 aveva ritardato le operazioni di decollo a causa della mancanza di posaceneri, mentre lo shock della strage datata 1973 per fumo a bordo del volo tra Rio De Janeiro e Parigi è ancora vivo, non solo in Brasile e Francia.

La cattiva abitudine di gettare il mozzicone nel cestino dei rifiuti del bagno, in particolare, ha sempre rappresentato un pericolo di incendio difficile da prevenire: da qui l’esigenza di trovare un rimedio pratico, di sicura efficacia, all’inciviltà dei viaggiatori con sigaretta al seguito…

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017