Excite

Pestaggio al McDrive: cliente tira impiegata per i capelli fuori dalla finestra - VIDEO

  • Excite Italia

di Simone Rausi

Per i dipendenti della grande M, il cubicolo del McDrive è una vera e propria finestra sul mondo. E quando ti apri ad osservare (e a interagire) con la sconfinata varietà umana, devi aspettarti praticamente di tutto. In un turno di sei ore gli addetti agli hamburger da asporto ne vedono di tutti i colori. Alcuni tabloid americani hanno sottolineato più volte quanto, in certe cittadine degli Usa, la finestra del McDrive sia diventata una sorta di punchball per bulletti e repressi. La Repubblica ha definito i fast food da asporto della catena “l’ultimo riparo delle anime solitarie”. Così, quando non sono impegnati a fronteggiare atti di vandalismo, allontanare le auto che regalano scene a luci rosse dai finestrini e consolare persone in cerca di contatto umano, i dipendenti addetti al McDrive possono rischiare addirittura di essere picchiati.

Il menù cantato al McDrive spopola sul web: guarda

Il video, ripreso da uno smartphone e postato poche ore fa su Youtube, documenta una scena di estrema violenza, una ferocia intollerabile. Siamo in una città americana non precisata, un auto si ferma davanti la solita finestra di McDonald’s – una di quelle che puoi ritrovare uguale da Chicago a Shangai, e si appresta a fare un ordinazione. Ferme dentro l’auto pare ci siano due donne, le voci riprese e documentate nel filmato – nonché la corporature delle protagoniste, seppur si vedano solo alcuni tratti – sembrano non far presupporre la presenza di uomini. Ora, non è chiaro cosa si siano dette la persona al volante della vettura e l’impiegata alla finestra. Di certo c’è solo che, qualche secondo dopo aver effettuato un ordine (questo sembra), una delle due si avventa sulla finestra del McDrive, abbassa con forza il vetro che l’impiegata cercava di richiudere per proteggersi, e scaraventa quest’ultima fuori dal cubicolo prendendola per i capelli.

La ragazza precipita al suolo dopo aver colpito duramente la carrozzeria dell’auto. Tra le parole concitate si sentono solo dei continui “Get out”, ovvero “esci da lì”, e qualche appellativo come “bitch” ovvero “str*nza”. La dinamica della rissa fa pensare a un atto premeditato, una sorta di vendetta. Il cellulare, infatti, comincia a riprendere ancora prima che la ragazza si affacci e la donna dentro la vettura sembra pronunciare più volte il nome dell'impiegata. Non contenta, la persona che ha ripreso il tutto ha indugiato ancora qualche secondo dopo la caduta della dipendente, come a voler testimoniare quanto successo per più tempo possibile. Ecco il video appena pubblicato.

Al momento non sono presenti ulteriori dettagli in merito alla vicenda ma, presumibilmente, ci si affiderà alle videocamere di sorveglianza del locale per individuare il veicolo, la targa e, di conseguenza, anche le persone accusate del pestaggio.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017