Excite

Peter Cech, carriera a rischio

Sembra uno scontro di poco conto, uno dei tanti che si vedono su un campo da calcio.
Peter Cech, portiere del Chelsea, si allontana dalla propria porta e in tuffo si allunga sul pallone, anticipando di un soffio l'attaccante avversario. A velocità normale l'impatto fra i due non si vede, si percepisce.
Non sembra una cosa seria.
Invece il portiere resta a terra. Immobile.



Sul momento nessuno si accorge della gravità della situazione. Poi, però, i medici del Chelsea intervengono di corsa, preoccupati per la perdita di conoscenza del giocatore.

Cech verrà trasportato di urgenza all'ospedale St Bartholomew's Hospital e operato alla testa per una frattura cranica.
Nel replay del video si vede il ginocchio dell'attaccante Hunt colpire la testa di Cech. Volontariamente? Involontariamente? Difficile da dire (guarda il fermo immagine del video sul sito del Chelsea).

Per fortuna la vita del portiere è salva ma la carriera a questo punto è in forse. A preoccupare i medici, infatti, non sarebbe il recupero (previsto in sei mesi) ma il pericolo di una "sindrome da secondo impatto" che potrebbe anche essergli letale.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016