Excite

Pomodoro, scoperta la mutazione genetica che dà vita a piante più ricche

Zachary Lippman, del Cold Spring Harbor Laboratory di New York, in collaborazione con l'università di Israele ha scoperto come creare piante di pomodoro particolarmente ricche di fiori e frutti senza ricorrere ad Ogm. Come si legge sull'Ansa, a quanto pare il segreto degli ibridi super-produttivi sta nel difetto del gene che controlla la fioritura attraverso la produzione di una molecola simile ad un ormone chiama 'florigen'.

La scoperta, che è stata pubblicata sulla rivista Nature Genetics, promette di avere ripercussioni piuttosto importanti sulla produttività di molte colture agricole. Sembra che quando il gene è alterato, la fioritura avviene più rapidamente e in modo più abbondante.

Alla base del fenomeno, che finora ha portato in modo casuale ad ottenere varietà di piante molto più produttive, ci sarebbe quindi questo particolare meccanismo genetico. La pianta di pomodoro incrociata con quella caratterizzata dalla 'giusta' mutazione genetica ha dato vita a una pianta capace di produrre il 60 per cento in più di pomodori rispetto a una pianta normale ed anche maggiormente dolci.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017