Excite

Portland, dildo dal cielo: sui social scoppia il caso #acockalipse, la tempesta fallica

  • Twitter

di Simone Rausi

La chiamano già la tempesta fallica quella che nelle ultime ore si è abbattuta su Portland, cittadina dell’Oregon, negli States. Tornado e cicloni stavolta non c’entrano perché a piovere dal cielo o a penzolare sopra le teste dei cittadini sono stati dei coloratissimi e lunghissimi dildo.

21grammi: il dildo da riempire con le ceneri del marito per vedove in cerca di intimità

Nella notte centinaia di giocattolini per il piacere femminile hanno fatto capolino dai fili del telefono e della corrente in tante delle strade di Oregon. Qualcuno di questi è già caduto al suolo (parecchi a dirla tutta, una sorta di pioggia di sex toys), altri restano ancora appesi e destano non poca preoccupazione. I cittadini temono infatti che la plastica con cui sono realizzati i giochi possa creare degli incendi a contatto con i fili elettrici ma un portavoce della Portland General Electric ha rassicurato che non sussiste alcun pericolo.

La più alta concentrazione di dildo penzolanti è stata avvista nella parte est della città e, naturalmente, sui social. Su Twitter e Instagram riscuote enorme successo l’hashtag #acockalypse (manco a dirlo, il gioco di parole è tra apocalypse e c*ck) che racchiude le foto migliori. Spulciando per la rete, però, ci si rende conto che esistono video e immagini che risalgono anche a due settimane fa. Indizi che fanno presagire a un’operazione pianificata da tempo. Resta da capire, a questo punto, chi ci sia a capo dell’operazione…

Alcuni sexy shop di Portland hanno preso le distanze dall’iniziativa mentre nessuna dichiarazione è arrivata da parte di Charlie Hales, sindaco di Portland. Il primo cittadino, democratico e dichiaratamente gay, è stato protagonista di uno scandalo sessuale quando venne a galla la sua relazione con il 17enne stagista. Insomma, non è la prima volta che i tabloid raccontano di una sexy Portland...

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017