Excite

Potenza, forse scoperto un autoritratto di Leonardo da Vinci

Un'importante scoperta artistica potrebbe essere stata fatta ad Acerenza, un piccolo comune in provincia di Potenza. Uno studioso di storia medievale, Nicola Barbatelli, ha trovato un ritratto, un inedito olio su tavola di cm 60x44, che potrebbe raffigurare il celebre Leonardo da Vinci (1452-1519). La scoperta dello studioso è avvenuta durante delle ricerche nell'archivio di un palazzo di proprietà di una famiglia aristocratica meridionale, originaria di Moliterno (prov. di Potenza). A darne notizia il quotidiano londinese The Times e il parigino Le Monde.

Se per alcuni esperti l'uomo raffigurato potrebbe essere Galileo Galilei, secondo Barbatelli si tratta di Leonardo Da Vinci. Sulla tavola è ritratto il volto e il busto di un uomo, con naso aquilino, occhi blu, una lunga barba e con in testa un cappello con una piuma. Dietro il quadro, inoltre, sono state trovate le parole "Pinxit Mea" (dipinto da me) scritte all'inverso, vero e proprio marchio di fabbrica del noto Leonardo da Vinci.

La tavola è stata consegnata al professore Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci di Vinci (Firenze), che ha il compito di studiarla. Secondo quanto reso noto da Vezzosi sono già in corso le analisi storico-artistiche e presto inizieranno le indagini scientifiche.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016