Excite

Premio Nobel per la fisica a Takaaki Kajita e Arthur B. McDonald

  • Twitter @ansa

Gli scienziati Takaaki Kajita e Arthur B. McDonald hanno conquistato il Premio Nobel 2015 per la Fisica. Al giapponese ed il canadese sono stati riconosciuti le loro scoperte riguardo ai neutrini, le particelle più sfuggenti dell'universo.

Takaaki Kajita e Arthur B. McDonald hanno per la prima volta portato alla luce un dato importantissimo: i neutrini sono dotati di massa. Una sensazionale scoperta che ha portato Kajita e McDonald alla conquista del Nobel.

Nobel per la pace 2014 a Malala e Satyarthi

Per la precisione, Takaaki Kajita ha dimostrato come i neutrini cambiassero aspetto (grazie all'esperimento Super-Kamiokande, dell'università di Tokyo).

Arthur B. McDonald ha scoperto, grazie all'esperimento Sudbury Neutrino Observatory Collaboration, invece, che i neutrini provenienti dal Sole non si volatilizzavano nel loro viaggio verso la Terra, ma 'semplicemente' cambiavano aspetto.

Takaaki Kajita e Arthur B. McDonald hanno scoperto come i neutrini appartenenti alle tre classi conosciute in natura hanno la possibilità di assumere l'identità di uno dei membri delle rispettive famiglie. 'Una scoperta che ha consentito di modifcare l'immagine dell'universo', ha comentato il Comitato per il premio Nobel.

Takaaki Kajita, 56 anni, è nato nel 1959 a Higashimatsuyama. Ha asempre lavorato all'interno dell'università di Tokyo. Qui dirige l'Istituto per le ricerche sui raggi cosmici.

Arthur B. McDonald, 76 anni, è nato nel 1943 a Sydney, Canada. Dopo gli studi effettuati al Californa Institute of Technology (Caltech), ha iniziato la carriera accademica. Attualmente è professore emerito presso la Queen's University di Kingston.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017