Excite

Prende ostaggi a scuola, poi s'ammazza

Era disperato per il licenziamento della moglie. Questo il motivo che ha spinto Clay Duke ad un gesto tragico. L'uomo, un 56enne statunitense, ha fatto irruzione con una pistola in un istituto scolastico di Panama City Beach, in Florida, ha disegnato con una bomboletta spray una V (vendetta) per poi prendere in ostaggio alcune persone. Duke, dopo aver sparato un colpo di pistola a vuoto ha puntato l'arma verso se stesso, uccidendosi.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017