Excite

Presidenziali Usa: si parte dall'Iowa

E' partita ufficialmente la corsa alle presidenziali negli Stati Uniti, con la preselezione dei candidati democratici e repubblicani nello Stato dell’Iowa. Poco più di un milione e mezzo di sostenitori dei due schieramenti politici si sono riuniti alle 7.30 del mattino - 2.30 di notte in Europa – per scegliere attraverso un voto diretto, detto caucus (termine pellerossa che significa "incontro tra capi tribù"), il proprio candidato alle presidenziali. Nel campo democratico, gli ultimi sondaggi danno un testa a testa tra Barack Obama e Hillary Clinton; tra i repubblicani il conservatore Mike Huckabee è leggermente avanti rispetto a Mitt Romney. Oltre 50 milioni di dollari la spesa di questa campagna.

E i due candidati democratici hanno chiuso proprio ieri sera la campagna elettorale con gli ultimi appelli al voto. La Clinton ha invaso i teleschermi dell’Iowa all’ora di cena con uno spot di due minuti a reti locali unificate in cui chiedeva ai democratici di votare per lei: "Schieratevi con me per una sola notte e io sarò il vostro presidente per ogni giorno del mio mandato. Mettetevi il cappotto, chiamate i vostri vicina di casa e andate a votare per cambiare l’America".

A Des Moines, capitale dell’Iowa, i volontari di Hillary hanno aperto tre centri per baby-sitter collettivi. I nidi hanno ospitato i figli piccoli delle coppie che hanno scelto di andare a votare. I tre centri servono a Hillary per influenzare l’elettorato delle giovane coppie sposate.

E Barack Obama ha risposto a sua volta corteggiando l'elettorato più anziano: per spingerli a votare per lui, Obama ha fatto arrivare da Chicago 500 liceali, trasportati da autobus delle scuole, che hanno cominciato a girare per lo Stato con lo scopo di far votare gli anziani che hanno difficoltà a uscire di casa. "Non vinceremo solo i caucus ma anche le primarie, non solo le primarie ma anche le elezioni, per cambiare non solo questa nazione ma il mondo intero". Queste le parole che hanno chiuso la campagna elettorale in Iowa di Obama.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016