Excite

Previsioni meteo febbraio 2013: weekend elettorale sotto la neve

  • Getty Images

La primavera? E' in arrivo, ma prima gli italiani devono ancora affrontare l'ultima fase dell'inverno, "quella più dinamica", come spiega il direttore del portale ilmeteo.it, Antonio Sanò, "generata dallo scontro fra due 'titani' della meteorologia: l'aria gelida continentale da un lato e l'aria ormai più mite e umida afro-mediterranea e atlantica dall'altro". L'Orso Siberiano e il Ciclone Nemo saranno dunque all'origine di una generalizzata situazione di maltempo, che causerà abbondanti nevicate, a partire da mercoledì notte e almeno fino a domenica, in particolare al Nord e al Centro.

Neve su Roma e provincia 16 gennaio 2013: le foto

Scendendo nello specifico, mercoledì 20 febbraio il tempo sarà ancora sostanzialmente buono: a parte alcune deboli piogge su Levante Ligure, Lombardia, Veneto, Alta Toscana (dove la neve scenderà a 700 -800 metri sui rilievi) ed estreme regioni meridionali e qualche nube al Nord e sulle Isole, nel resto di Italia farà bello fino a sera inoltrata. A partire dalla notte, quindi, le condizioni climatiche inizieranno a cambiare e si assisterà a un guasto significativo del meteo, con al Nord precipitazioni a carattere nevoso anche in pianura, nella zona del Valpadana.

Una situazione di maltempo diffuso, che si accentuerà decisamente venerdì 22 febbraio, giornata in cui uno spesso manto bianco ricoprirà l'Emilia (in particolar modo nelle province di Piacenza, Parma, Reggio, Modena e Bologna) e il Triveneto, dove a Trieste è attesa anche la Bora. Al Centro e al Sud, sul versante Tirrenico, è invece prevista pioggia, che però a quota collinare potrebbe trasformarsi in neve.

Infine, nel weekend del 24 e 25 febbraio, quello del voto, il clima non migliorerà, anzi, si assisterà a un'ulteriore recrudescenza delle condizioni meteo, con due nuove perturbazioni a flagellare l'Italia, in particolare sabato. In questa giornata sono previste nevicate abbondantissime sull'Emilia e poi anche su Firenze, Genova e Rimini, mentre su Sardegna e regioni tirreniche e in seguito sulle altre regioni del Centro Sud si abbatteranno forti temporali, particolarmente violenti su Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Calabria. Sul Nord Ovest e sull'Emilia occidentale la neve continuerà a cadere quindi fino a lunedì, mentre mentre sul resto della Penisola pioverà.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017