Excite

Previsioni meteo ultima settimana agosto 2013: pioggia e temperature in discesa, poi torna l'estate (mite)

  • Getty Images

L'estate è finita? Oltre che con la conclusione delle ferie (per chi le ha fatte), gli italiani si ritrovano a fare i conti pure con un meteo poco 'amichevole', caratterizzato da piogge e temperature frizzantine. Un fine agosto traumatico che tuttavia non prelude realmente all'autunno: come spiegano i meteorologi, infatti, mercoledì 28 e giovedì 29 saranno le due giornate peggiori e poi gradualmente la situazione migliorerà e si stabilizzerà con un clima piacevole, caldo ma non umido.

Le regioni "più colpite dal maltempo" saranno "Lazio, Campania, Molise, Toscana e, in generale, quelle del Nord", spiega Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com, mentre "andrà un po' meglio solo all'estremo Sud, in particolare tra Calabria e Sicilia, dove i fenomeni saranno più localizzati e seguiti da maggiori aperture". L'instabilità durerà fino a giovedì e sarà caratterizzata da "acquazzoni e temporali che colpiranno la Penisola a macchia di leopardo, specie su Alpi, Nordest, regioni del Centro e basso versante tirrenico".

Non disperino tuttavia gli abitanti delle regioni settentrionali: Ferrara rassicura infatti che ci saranno "comunque anche delle belle parentesi soleggiate, soprattutto sulle pianure del Nord e, in genere, lungo i settori costieri", mentre peggiò andrà alle aree montuose, identificate come "quelle più a rischio". Ma qual è la causa di questo assaggio d'autunno anticipato?

Come spiegano dal Centro Epson Meteo, la responsabile è la "perturbazione numero 4 di agosto, che sta ancora interessando alcune regioni" e ha lasciato "in eredità un vortice ricolmo di aria più fresca e instabile", il cui 'blocco' tra "l'Anticiclone delle Azzorre e l'alta pressione in rinforzo nei Paesi dell'Est e Scandinavia" è all'origine del maltempo di questi giorni.

Ma nel weekend del 31 agosto e 1° settembre le cose dovrebbero migliorare, anche se gli esperti sono divisi. Mentre il Centro Epson Meteo dice che "dovrebbe essere bello da Nord a Sud", ilmeteo.it prevede sabato "rovesci su Sardegna, basso Tirreno, Salernitano, Calabria Tirrenica e Nord Sicilia, Campania, Lucania, Calabria, localmente anche tra Lazio e Abruzzo e ancora sulla Sardegna" e lascia semaforo giallo domenica, parlando di tempo "instabile", "con nubi e rovesci diffusi o anche temporali sulle isole maggiori, Campania, Lucania e Calabria, localmente tra Lazio e Abruzzo".


Violenta grandinata a Torino: il video


Tromba d'aria a Santa Severa: il video

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017