Excite

Primo test nel New Hampshire: vince Obama, Hillary in lacrime

Il primo, piccolissimo test elettorale delle primarie USA ha avuto luogo a Dixville Notch, un paesino del New Hampshire. Solo venti votanti hanno esplicitato le proprie preferenze assegnando la vittoria a Barack Obama tra i democratici e a John McCain tra i repubblicani.

Il senatore di origine keniota (di etnia Luo) ha raccolto sette voti, due voti sono andati a John Edwards e uno a Bill Richardson. Nessun voto per Hillary Clinton. Tra gli "elefanti" repubblicani 4 voti per McCain , due a Mitt Romney e uno a Rudy Giuliani. Certo, stando ai numeri il test sembrerebbe non avere alcuna rilevanza statistica ma la politica e, soprattutto, le campagne elettorali, vivono anche di scaramanzia e precedenti significativi. Da questo punto di vista il minuscolo villaggio del New Hampshire si è guadagnato, nel tempo, la nomea di "seggio bilancia": nel 1992 e nel 2000 infatti il risultato del voto di Dixville Notch, pur contrastando con quello assoluto del New Hampshire, anticipò i risultati finali sancendo Bush e Clinton come candidati alla presidenza.

I sondaggi, per ora, confermano un Obama in forte vantaggio sul fronte democratico e una Hillary Clinton in forte crisi, sia dal punto di vista politico che personale. La sfida elettorale è infatti, per la ex first lady, una sfida a 360°: il test in cui mostrarsi forte, capace e vincente come e più di Obama e, soprattutto, del marito Bill.

Al momento la crisi è profonda per Hillary, smentisce le voci su un suo imminente ritiro (diffuse dal noto sito drudgereport.com) ma accusa il forte stress e ieri, nel corso di un dibattito, è riuscita a stento a trattenere le lacrime (guarda il video in basso). "Anche io ho delle emozioni" - ha commentato in seguito. L'impressione è quella di una Clinton realmente "ferita" dall' andamento della campagna elettorale e le sue lacrime, se reali come è apparso, hanno mostrato un lato della candidata democratica finora celato ma che, forse, non dispiacerà agli elettori abituati alla consunta immagine di lady di ferro sapientemente costruita dagli spindoctor americani.

Le lacrime di Hillary

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016