Excite

Processo stupro, Sara Tommasi in aula confusa e sconvolta

  • youtube

Il processo per presunto stupro ai danni di Sara Tommasi procede presso il Tribunale di Salerno. In aula, l'ex showgirl appare sempre più confusa e inibita, mostrando evidenti segni di turbamento emotivo. Prima di presentarsi la ragazza di Narni ha dichiarato di essere stata violentata moralmente, affermando anche di non ricordare nulla di quei terribili giorni trascorsi nell'agriturismo di Buccino, nel salernitano, set dell'hard movie in cui era stata coinvolta.

Leggi l'articolo del processo per stupro ai danni di Sara Tommasi

Sul banco degli imputati siedono il manager Vincenzo Di Federico, gli attori Fausto Zulli e Pino Igli Papali, e il regista Max Bellocchio, mentre il produttore del film Giuseppe Matera verrà giudicato con rito abbreviato il prossimo 10 aprile. Presente in aula anche l'ex Premier Silvio Berlusconi, accusato dalla stessa Tommasi di aver suggerito l'atteggiamento svampito da adottare nell'occasione, oltre ad averle offerto 50mila euro dopo una notte di bunga-bunga ad Arcore.

Il Cavaliere è stato chiamato a testimoniare in difesa dell'impresario cinematografico Di Federico per screditare la giovane donna. Alle telecamere dei giornalisti Sara Tommasi appare con un'espressione sottomessa e afflitta dipinta in volto, manifestando un sorriso quando viene ripresa in primo piano. La vicenda risale al settembre del 2012, quando si allestiva il set per le riprese del porno italiano dal titolo "Confessioni private", per cui la soubrette era stata chiamata ad interpretare il ruolo di protagonista.

Guarda il video dei balli proibiti di Sara Tommasi

Secondo quanto ricostruito dal pm, la donna sarebbe stata costretta a partecipare a scene hard, spinta dall'effetto di droghe e in condizioni psicofiche debilitate, vittima quindi di uno strupro di gruppo. La prossima udienza è stata fissata il 28 marzo presso la terza sezione penale per l'esame dei testimoni e delle prove.

Guarda il video della prima udienza del processo

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017