Excite

Profughi salvati dai bagnanti a Pachino, Napolitano: "Onore italiano". Ma la Lega protesta

  • Foto Getty Images

Sono circa 160 i profughi salvati dai bagnanti che sulle spiagge di Pachino hanno formato una catena umana permettendo di raggiungere la costa a persone che, altrimenti, sarebbero state con ogni probabilità vittime del mare. Un gesto spontaneo che ha fatto immediatamente il giro della Nazione, classificato da alcuni come semplice dovere morale da parte di ogni essere umano, da altri come un vero e proprio atto eroico.

Comunque lo si voglia considerare, l'accaduto è balzato agli onori della cronaca, arrivando anche alle orecchie del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che attraverso una nota ufficiale ha voluto esprimere la propria soddisfazione per quanto avvenuto: “Le immagini di Siracusa fanno onore all'Italia, la solidarietà è più forte della paura” .

Guarda le foto di Giorgio Napolitano all'Università La Sapienza

Prosegue Napolitano: “Le immagini trasmesse dalla TV delle decine di bagnanti, sulla spiaggia di Morghella - Pachino, che si sono spinti generosamente in mare per aiutare profughi provenienti dalla Siria, in gran parte bambini, a raggiungere la riva mettendosi in salvo, sono di quelle che fanno onore all'Italia. Le immagini mostrano come di fronte alla tragedia, quotidianamente vissuta a Lampedusa e altrove, di quanti cercano asilo fuggendo da guerre e persecuzioni prevalga negli italianiun senso di umanità e solidarietà più forte di ogni pregiudizio e paura”.

Eppure, non sono mancate le polemiche, in particolare da parte della Lega, che accusa il Capo di Stato di ignorare le conseguenze dell'immigrazione incontrollata e di ignorare le difficoltà degli italiani più deboli. Non usa mezzi termini, in particolare, il vicesegretario della Lega Nord Matteo Salvini, che scrive pubblicamente su Facebook: “Napolitano dice che 'la catena umana per i migranti nel mare di Siracusa fa onore all'Italia'. Che palle! Ora li manterrà il signor Napolitano? A quando, caro ex comunista, una catena umana per aiutare i 4 milioni di disoccupati italiani?”.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017