Excite

Provvidenza Grassi, gli insulti dei Carabinieri al telefono: audio shock di Chi l'ha visto

Sconcertante il documento mandato in onda ieri sera da Chi l’ha visto sul drammatico caso della scomparsa di Provvidenza Grassi, 27enne di Messina trovata morta il 23 gennaio scorso sotto il viadotto autostradale di Bordonaro, non lontano dallo svincolo di Gazzi.

Chi l'ha visto, minacce di querela per Federica Sciarelli

Incuranti dell’ascolto da parte dell’inviato del programma di Raitre e del padre della ragazza, alcuni carabinieri si sono lasciati andare a dichiarazioni sconcertanti contro la stessa Provvy, pesantemente insultata sulla base di illazioni gratuite e irrispettose nei confronti di qualsiasi donna.

Dialogando con la cornetta non completamente abbassata dopo l’ennesima chiamata per chiarimenti sulla vicenda, i militari hanno espresso commenti decisamente fuori dalle righe sulla persona scomparsa, definita una puttana e zoccola ma anche sul signor Grassi, apostrofato a sua volta come “un coglione ovvero una sorta di disturbatore che meritava di essere cacciato dalla caserma per via della sua insistenza nel chiedere informazioni.

Interessante, poi, il passaggio del discorso relativo alla trasmissione condotta da Federica Sciarelli, indirettamente legittimata nel ruolo di pungolo per le inchieste sugli scomparsi, dato che ad avviso dei due rappresentanti delle forze dell’ordine intercettati “nel momento in cui è in pericolo c’è Chi l’ha visto che interviene” e loro non se ne potrebbero “fottere” delle indagini.

I brutali giudizi su Provvidenza e suo padre, ascoltati in diretta dal pubblico del programma della terza rete Rai e da milioni di spettatori, hanno provocato la reazione indignata di buona parte del pubblico, come testimoniano i numerosi commenti apparsi sui social network in queste ultime ore.

Ciò che più colpisce, in un episodio simile, è la totale mancanza di rispetto per il dolore di una famiglia di fronte alla perdita, purtroppo definitiva, di una persona cara: sarà compito della magistratura fare luce al più presto sulla morte della giovane messinese, sparita da casa in una notte d’estate e finita misteriosamente sotto un ponte (per incidente stradale o omicidio, non è dato sapere al momento) dell'autostrada con la sua macchina.

Carabinieri insultano Provvidenza Grassi e suo padre: ascolta l'audio di Chi l'ha visto

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017