Excite

Rapinatori uccisi ad Ercolano: gioiellere indagato

  • Youtube

Eccesso colposo di legittima difesa. E' il reato da cui si dovrà difendere il gioielliere di 68 anni che ieri ha sparato e ucciso due rapinatori ad Ercolano, in provincia di Napoli.

LA DINAMICA - L'uomo aveva appena prelevato 5mila euro in banca quando è stato avvicinato dai due rapinatori, che lo avevano seguito in moto probabilmente dopo essere stati avvertiti del prelievo da un informatore. I banditi hanno puntato la pistola (giocattolo, priva del tappo rosso) contro il gioielliere facendosi consegnare il denaro.

Gioielliere ucciso a Roma

La vittima della rapina ha reagito sparando sei o sette colpi dalla sua pistola, una calibro 9x21. Uno dei due rapinatori è stato freddato a poca distanza dalla sua moto, un altro qualche metro più avanti.

Il tutto è accaduto intorno a mezzogiorno, davanti ad un deposito di bibite e detersivi, all’angolo tra via Alveo e Corso Resina, non lontano dagli scavi archeologici. Il 68enne stava recandosi dal titolare dell'attività con cui è imparentato.

Nell'interrogatorio reso davanti al pubblico ministero Pierpaolo Filippelli della Dda di Napoli, l'uomo, che dal 1975 possedeva regolare porto d'armi, ha dichiarato di aver sparato per essersi sentito in pericolo di vita. 'Dacci i soldi se no ti ammazziamo', avrebbero urlato i rapinatori.

Secondo quanto riferito dall'avvocato del gioielliere, in una intervista rilasciata a 'La Vita In Diretta', uno dei due rapinatori ha puntato la pistola alla tempia del 68enne.

'In questo momento si trova in una situazione di forte stress', ha raccontato il legale 'ha avuto un lieve malore di origine cardiaca. Il suo cuore in queste ore è stato sottoposto ad un duro sforzo. Gli è stato ordinato di riposare'.

I rapinatori uccisi sono i 50enni pregiudicati Bruno Petrone e Luigi Tedeschi. 'Il gioielliere li avrà sulla coscienza. Li ha ammazzati per 5mila euro. Ora deve pagare', le parole della moglie di una delle due vittime.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017