Excite

Renato Vallanzasca a lavoro fuori dal carcere

Sta scontando quattro ergastoli ed è in carcere da 40 anni, ma da oggi Renato Vallanzasca usufruisce di un permesso in base all'art. 21 dell'ordinamento penitenziario che gli permette di lavorare all'esterno. L'ex leader della mala milanese degli anni Settanta questa mattina è uscito dal carcere per la sua prima giornata di lavoro esterno.

Vallanzasca è impegnato nella pelletteria milanese Ecolab gestita da una cooperativa sociale dove d'ora in poi si recarà ogni giorno dalle 9 alle 19. Questa mattina il Bel Renè, che è detenuto nel carcere di Bollate, si è recato a lavoro direttamente da casa poiché nel fine settimana aveva usufruito di un permesso premio per stare con i suoi cari.

Fino ad oggi a Vallanzasca erano stati concessi solo permessi per vedere la madre, per sposarsi con la moglie Antonella e per seguire le riprese milanesi del film che Michele Placido sta realizzando sulla sua vita.

Negli ultimi anni l'ex capo della mala milanese collabora con associazioni che si occupano di ragazzi difficili. 'Incontro i ragazzi che hanno problemi e cerco di spiegare con la mia esperienza che non vale affatto la pena mettersi nei guai - aveva detto tempo fà Vallanzasca - Qualcuno mi dice che sono un mito. Rispondo loro che un mito che si fa 40 anni di galera è un mito idiota, e che di miti non devono averne, perché i miti sono pieni di debolezze'.

Foto: ansa.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017