Excite

Repubblica Ceca, alla scoperta di come si mangiava 29mila anni fa

Secondo quanto scoperto a Pavlov VI, nella Repubblica Ceca vicino ai confini con l'Austria e la Slovacchia, ben 29mila anni fa le popolazioni preistoriche che vivevano nel centro Europa aveva creato delle grandi cucine in cui arrostivano enormi pezzi di mammuth. Insomma, una sorta di barbecue preistorico.

Analizzando i ritrovamenti di Pavlov VI sarebbe possibile ricostruire le abitudini alimentari di particolari popolazioni europee che vissero alcune decine di migliaia di anni fa. Alcuni archeologici hanno quindi avviato delle ricerche in questo luogo e hanno fatto delle scoperte interessanti, pubblicate, tra l'altro, sulla rivista scientifica Antiquity.

Il responsabile delle ricerche e professore presso l'Università di Brno, Jiri Svoboda, ha spiegato: "La scoperta è importante perché dimostra come quelle persone abbiano avuto consuetudini in contrasto con altre popolazioni del Paleolitico superiore, proprio perché dipendevano pesantemente dai mammuth". Se, infatti, le popolazioni a nord dell'area preferivano cibarsi di carne di renna, gli abitanti del Gravettian preferivano i mammuth, dai quali potevano ricavare grandi pezzi di carne.

Secondo quanto spiegato dal ricercatore i mammuth venivano cucinati su pietre riscaldate da un fuoco sottostante. Ma, con ogni probabilità, c'era anche un posto in cui la carne veniva bollita. Gli studiosi hanno trovato anche numerosi attrezzi, come spatole, lame e seghetti.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016