Excite

Rimozione Costa Concordia: la diretta video delle operazioni

  • YouTube

Il giorno della Costa Concordia è arrivato. Ma l'attesa per l'avvio delle operazioni di parbuckling, ovvero la rotazione in assetto verticale (ribaltamento) della nave, ha subito un ulteriore prolungamento: a causa delle cattive condizioni meteo all'Isola del Giglio, infatti, l'inizio delle attività è stato posticipato prima di due ore e poi di tre, fino che alle 9 l'ingegnere Sergio Girotto ne ha confermato l'avvio, aggiungendo: "Tutto bene".

COSTA CONCORDIA IN ASSE: LA DIRETTA VIDEO DEL 17 SETTEMBRE 2013

Nonostante il ritardo, tuttavia, il commissario per l'emergenza della Concordia, Franco Gabrielli, durante il primo incontro con i giornalisti ha voluto chiarire che "non c'è nessuna preoccupazione di carattere tecnico". Lo slittamento delle operazioni, infatti, non è legato a problemi tecnici e/o logistici di sorta, ma al violento temporale che si è abbattutto sull'isola nottetempo: "Avremmo dovuto posizionare nella notte la chiatta che ospita la control room, ma a causa dei fulmini non sarebbe stato prudente lavorare. Il posizionamento è dunque avvenuto questa mattina", ha spiegato Franco Porcellacchia, il responsabile del progetto Costa.

Costa Concordia: dalla tragedia al processo, tutte le notizie

E' comunque innegabile che la natura di 'prima volta' dell'operazione crei qualche apprensione tra i responsabili e gli uomini addetti alle operazioni sul campo, anche se il sindaco del Giglio, Sergio Ortelli, si è detto "estremamente ottimista e fiducioso": "Ho la tranquilla preoccupazione che nasce da un'operazione mai fatta prima, ma sono ottimista sulla possibilità di portarla in porto", ha dichiarato al proposito Gabrielli.

Girotto ha parlato di "6-7 ore" per il completamento del parbuckling, mentre il collega Porcellacchia ha stimato tempi decisamente più lunghi: "1-2 ore per la prima fase di distacco della nave dalle rocce, 4-5 ore per la seconda fase di accorciamento delle funi, altre 4-5 ore per la terza fase di zavorramento nei cassoni", per un totale "di circa 10-12 ore". Gabrielli invece non si è sbilanciato a fare previsioni, ma ha detto: "Nel tardo pomeriggio di lunedì sapremo con certezza se tutto è filato come abbiamo immaginato".

In caso di esito positivo delle operazioni di rotazione (come tutti sperano), sarà eseguita una verifica delle condizioni del relitto della Concordia, in particolare del lato sommerso, e saranno effettuate eventuali operazioni di recupero, così da poter traghettare la nave al Porto di Piombino, sempre che la struttura "sia in grado di riceverla nel momento in cui lascerà l'isola del Giglio. Se non sarà possibile valuteremo le altre ipotesi", ha concluso Gabrielli.


Rimozione Costa Concordia - la diretta video delle operazioni

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017