Excite

Ritrovati i fidanzatini di Facebook

Facebook non è solo il luogo degli incontri virtuali che mette in crisi i matrimoni ai tempi del web 2.0, ma è anche il social network in grado di creare passioni e amori. Come nel caso di Jonathan Lana e Maria Pariota, i quattordicenni si sono conosciuti online, si sono scambiati poi vari messaggi e si sono telefonati attraverso Skype.

Le foto di Jonathan Lana da Facebook

Il video sui fidanzati scomparsi, innamorati su Facebook

Due moderni Romeo e Giulietta, che grazie alle nuovi mezzi comunicazione hanno trovato e provato l'ebrezza del primo amore. Il mondo virtuale, però, era diventato un ostacolo, così hanno deciso di scappare di casa e di incontrarsi. Lui della provincia di Bergamo, lei di Montecatini Terme (Pistoia) si sono ritrovati a Milano per qualche giornata da vivere insieme all'insaputa dei familiari.

I genitori dei ragazzi scomparsi il 10 marzo avevano dato subito l'allarme e hanno lanciato appelli affinché i due si facessero vivi. I giovani innamorati hanno staccato i telefoni e vissuto quattro giorni d'amore per le strade di Milano, dormendo al parco Sempione. Il padre di Jonathan era riuscito anche ad entrare nel profilo Facebook del figlio per poter lanciare alcuni appelli agli amici, ma non c'erano state risposte.

I neo fidanzatini sono stati però avvistati proprio a Boltiere (Bergamo) nel paese del ragazzo, dove ai Carabinieri sono giunte molte segnalazioni sui ragazzini scomparsi. Quando i due sono stati raggiunti dagli agenti sono scappati, ma la loro fuga è stata breve. Portati in commissariato Jonathan ha potuto riabbracciare i genitori. Una fuitina 2.0 a lieto fine.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017