Excite

Roma, arrestati esponenti della Banda della Magliana

Un giro di usura e riciclaggio è stato smascherato a Roma, a gestirlo anche alcuni volti noti della Banda della Magliana. All'alba di oggi gli uomini della squadra mobile di Roma, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia, hanno effettuato 11 arresti nell'ambito dell'operazione 'Il gioco è fatto'.

Usura, riciclaggio di denaro, estorsioni e truffe i reati commessi dall'organizzazione criminale. Coinvolti anche un avvocato e un commercialista, accusati rispettivamente di millantato credito e riciclaggio. I componenti dell'organizzaione simulavano aderenze in Tribunale e proponevano grandi affari. A quel punto le vittime si illudevano di poter acquistare, ad esempio, un'auto o una casa alle aste giudiziarie. Nulla di più falso. E così le persone che cadevano nella trappola si indebitavano finendo poi nelle mani degli usurai.

Gli investigatori hanno spiegato che non è stato facile rompere la riservatezza e la vergogna delle vittime. Una nota della Questura ha fatto sapere: 'Il dialogo e la collaborazione tra i cittadini e gli investigatori si è rivelato determinante per il buon esito delle indagini'. Sono 11 le persone che la polizia ha arrestato nel suo blitz. Numerose le perquisizioni effettuate anche a carico di alcuni personaggi di spicco della ben nota Banda della Magliana e della criminalità organizzata romana e napoletana, che si sospetta siano i mandanti del giro di affari.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017