Excite

Roma, due bambini colpiti a scuola da un fascio laser

Ieri due alunni della scuola materna comunale Falcone e Borsellino, in zona piazza Bologna a Roma, sono stati portati al policlinico Umberto I per accertamenti medici perché colpiti agli occhi da un fascio laser proveniente dall'esterno dell'edificio. Gli occhi dei due bimbi si sono gonfiati e hanno cominciato a lacrimare. Il fascio laser ha provocato lesioni alla cornea, per fortuna, non gravi.

L'accaduto è stato denunciato ai carabinieri dalla dirigente della scuola, Silvia Sanseverino. Subito è iniziata la caccia a chi ha commesso il fatto. Si tratta del secondo episodio del genere in un mese. Anche precedentemente alcuni bambini erano finiti in ospedale. E, a quanto pare, uno dei due piccoli alunni colpiti ieri è lo stesso che è stato colpito precedentemente.

Secondo quanto raccontato dalle maestre, mentre gli alunni erano in classe, dalle finestre è entrato un fascio di luce di color 'verdino'. Sembra che ora le insegnanti della scuola materna abbiano deciso di svolgere le proprie lezioni con le tapparelle abbassate. Il presidente del Consiglio d'istituto, Giampaolo Cutonilli, ha fatto sapere che c'è molta preoccupazione. 'Quando è successo il primo episodio - ha detto Cutonilli - abbiamo pensato a un caso isolato. Ma oggi il raggio è tornato e non sappiamo se si tratti del gesto di un pazzo o di un bambino alle prese con un giocattolo pericoloso. La portata del raggio laser, infatti, sembra molto ampia. Visto che il raggio può provenire soltanto da alcuni appartamenti che si affacciano su via Cremona sollecitiamo le autorità ad intervenire prontamente per far luce su quel che è accaduto'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017