Excite

Roma, gioielliere ucciso al quartiere Prati

  • Twitter @federicozurzolo

Un gioielliere di 70 anni, Giancarlo Necchia, è stato ucciso oggi pomeriggio a Roma. L'uomo era nel suo negozio di Via dei Gracchi del quartiere Prati, quando un ladro ha fatto irruzione. L'uomo è stato colpito con molta violenza alla testa. L'omicida ha quindi svaligiato la gioielleria per poi darsi alla fuga. Sul caso indagano i carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione, una persona non ancora identificata, con una parrucca, si è finta un cliente. Necchia ha aperto la porta venendo subito spinto a terra.

Roma, incidente a fermata metro di Furio Camillo: muore bimbo di 4 anni

Capendo di essere di fronte ad una rapina, l'orafo ha a quel punto tentato una reazione venendo però ucciso da un colpo sferrato con un oggetto contundente.

L'omicida ha poi rubato i preziosi presenti nella gioielleria e si è dileguato per le strade del quartiere Prati. L'allarme è scattato alle 17.30. Sul posto sono subito corsi Carabinieri ed ambulanze. Per Necchia, purtroppo, non c'è stato nulla da fare.

A scoprire il cadavere di Giancarlo Necchia è stato il titolare di un bar nei pressi della gioielleria, Giorgio. Ai giornalisti racconta l'agghiacciante scena davanti alla quale si è trovata.

"Sono entrato nella gioielleria e ho trovato il signor Necchia riverso dietro al bancone. E' stato ucciso come un animale, sono sotto schock. Conoscevo Giancarlo da trent'anni,era una bravissima persona.Amico di mio padre, mi ha visto crescere".

Il medico legale ha riscontrato sul corpo di Necchia diverse ferite, riconducibili probabilmente al tentativo del gioielliere di difendersi, ed una più profonda al capo che ha causato il decesso. Sul caso stanno indagando i carabinieri del nucleo investigativo di via In Selci e della compagnia San Pietro.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017